Crea sito

Blues

Il blues è una progressione di accordi di 12 battute.

Di seguito possiamo vedere un jazz blues abbastanza semplice, che useremo per i primi esercizi.

Il brano è in F. Inizia con l’accordo costruito sul I grado, passa al IV e poi torna al I. alla quarta battuta troviamo una modulazione temporanea ad un’altra tonalità, che riconosciamo grazie all’accordo F7 nella quarta battuta (gli accordi dominanti indicano quasi sempre una modulazione ad un’altra tonalità). Alla quinta battuta troviamo il nuovo centro tonale, Bb. Alla settima battuta ritorniamo alla tonalità originale (F) e possiamo riconoscere il giro armonico I, VI, II, V che ritroviamo a velocità doppia nelle ultime due battute.

Se questa analisi vi può sembrare nebulosa dovrete armarvi di un po’ di pazienza. Con un po’ di pratica alcuni elementi diventeranno più chiari. Sappiate che questo tipo di lavoro è ciò che vi permetterà di improvvisare con disinvoltura su un brano jazz.

Intanto iniziamo con un esercizio semplice: proviamo a costruire un walkin’ bass utilizzando i pattern che abbiamo studiato.